Antonino Di Pietro

Antonino Di Pietro

Dermatologo, sono acerrimo nemico dei visi da clown, dei filler permanenti e del botulino.

Per questo ho fondato l'ISPLAD (Società Internazionale di Dermatologia Plastica e Rigenerativa).

Ho due grandi passioni: la Harley-Davidson e il mare; un grande amore: Grazia, e un futuro: Alice e Andrea

Post: 09 Marzo 2012 Pubblicato in Dermatologia

Tutto ciò che dovrremmo sapere sul butolino e non abbiamo mai osato chiedere.

Autenticamente belle. È così che le donne di oggi vogliono sentirsi. Il trend della naturalità, verso un "est-etica" sempre più rispettosa della natura intrinseca ed estrinseca della persona, è ormai un fatto. Un fenomeno che, personalmente, mi rincuora, dopo aver visto tanti visi rovinati da trattamenti che poco o per nulla si confanno con la fisiologia della pelle. Uno su tutti, quello con la tossina botulinica. Farmaco peraltro utile per la terapia di diverse patologie neurologiche (tremori, tic nervosi, spasmi muscolari, strabismo) oltre che dell'iperidrosi (sudorazione eccessiva). Ed è proprio per la fisiologia della pelle che trovo insensato paralizzarne le sue funzioni. Cristallizzare un'espressione può costar caro. Le facce perennemente bloccate in un'espressione esterrefatta sono soltanto la punta dell'iceberg di un problema serio.

You are here Blog Dermatologia